XXXI PUNTATA - SESSO?

 

MIO FIGLIO

Oltre ai problemi d'amore non corrisposto c'erano quelli della politica. Con fede cieca nella rivoluzione comunista, prendeva tutto molto sul serio, perdeva il sonno tormentandosi sulla prospettiva della lotta armata! Era certo di rischiare la morte o 20 anni di galera e somatizzava la "fifa" con furibonde reazioni fisiche. La tensione lo divorava. Nel dicembre del '76 quando ci fu l'assalto alla Scala di Milano, ebbe una colica renale per il panico. Noi, eravamo all'oscuro di tutto. Non eravamo d'accordo che lui militasse in Autonomia operaia, trovavamo entrambi demenziale l'ipotesi della lotta armata, teoria portata avanti da quel gruppo... che noi chiamavamo "i ragazzi della via Pal"...  ma imponendogli la nostra volontà avremmo ottenuto l'effetto contrario. Ci arriverà da solo - si pensava. In più lo vedevamo così emaciato che non potevamo pensare che quello sciagurato si occupasse del settore militare dell'autonomia!! Il mio bambino!

Ricorda un modo di far politica "da cretini, come se si trattasse di tifo per l'Inter o per il Milan. Nessuno rispettava i regolamenti. Ci si dava nomi di battaglia e si sapeva il nome di tutti. La fidanzata del capo era anche l'amante del responsabile militare per cui era fonte d'informazioni riservate, si organizzavano incontri clandestini in posti assurdi come chiese e cimiteri, e mai nessuno che arrivasse in orario per cui la riunione era sempre annullata. Una volta che si decise di fare un attentato io arrivai chiedendo di rimandare l'azione di 2 mesi perché volevo partire per il Portogallo con una ragazza che mi piaceva. E loro: va bene. Come se andare a scopare in Portogallo fosse un buon motivo per bloccare tutta l'organizzazione. Negli anni della "disfatta" Ja che non aveva mai sparato in vita sua, scappa per un mese a Parigi, convinto che gli dessero la caccia. Ma non gliela dava nessuno.

Quando l'ha scoperto, c'è rimasto pure male.

 

NOMI E SOPRANNOMI (sinonimi)

Patata, patonza, patagna, fregna, fica, fessura, pesca, pisella, albicocca, rosa, potta, cunna, cudda, paradiso, nido, natura, patacca, buco, micia, topa, boschetto, sesso femminile, clitoride-grandi labbra-vulva-vagina, passera, la bestia, la serratura, il pertugio, galleria, tunnel, favo di miele, castagna, frutto, la pelosa, la fonte, la fontana, frittella, il sorriso verticale, il davanti, la verza, la gnocca, quella cosa là, la cosa pelosa, la madre di tutte le battaglie, la gnasse, la fessa, il fiore purpureo, la pipa, il pozzo, la pissa, la prugna, la tana, firillacchera, casa delle delizie, astuccio, bigné, burrino, la salatina, grilletto, bottoncino.

 

PISELLO, SINONIMI

Pipo, pene, asta, cazzo, minchia, fallo, uccello, fava, belin, bastone, pisino, pirla, pistola, banana, sedano, zucchina, biscione, hulk il perforatore, manico, vermicione, vermetto, salame, melanzana, carota, cannetta, stantuffo, chiave, terza gamba, passero, nerchia, fagiolo, virilità, il duro, chiodo, topino, organo virile, sesso maschile, pestello, batacchio, pendente, attributi (insieme alle due palle), bibi, formaggella, pane, pistacchio, baccello, mazza, funghetto, creapopoli, tubo, lecca lecca, cannolo, bastoncino di zucchero, scalpello, il germoglio, la gettata, razziatore, il nano, il ventunesimo dito senz'unghia, il socio, la spiga, il mattarello, il pesce, il giglio, il piffero, lo zufolo, il ciufolo, il ciuccio, il fischietto, pacco, il goditore, il martello pneumatico, il fringuello, salsiccia, involtino, cannellone, calzone, ghiacciolo, obelisco, batticarne, sfilatino, querciotto, cerquatto.