XXXIII PUNTATA - SESSO?

 

NASCERE DONNA

Nascere donna è un gran casino, perché fin da piccola ti distorcono le idee sul sesso, su te stessa. Che non sei bella, che c'hai dentro questa cosa sporca ma tanto preziosa che tutti te la vogliono. Ma se è così sporca, perché tutti la vogliono? "Perché sono dei maialoni!!!" Non capisci bene il significato, e invece di andarci a fondo, ti accontenti del non capire niente. Perché?

Certo che è un modo ben strano di entrare nella vita: prima ti senti un bidone della spazzatura circondato dai topi di fogna famelici... una cosa che ti riempie di gioia e di ottimismo, che ti prepara a trovare la fiducia indispensabile per donarti poi a un altro che, improvvisamente, non è più un porco e tu non sei più un bidone della spazzatura ma un delicato mazzolino di rose con nel bel mezzo un'orchidea "bianca".

Perché? Perché tutto è stato purificato dall'AMMORRE! Che baggianata! Dall'amore! Una parola bellissima "amore amore amore quanto mi piaci... vivo solo per te... ti amo, ti amo... sei la mia vita!" Il giorno dopo ti ritrovi con una montagna di piatti da lavare e il detersivo è finito.

 

BERLUSCONI-FEDE

Fermi tutti! Ultime notizi: I periti di elettrofonetica che avevano l'incarico di decifrare la cassetta registrata in macchina con la voce di Muccioli e del suo autista hanno scoperto che si tratta di un falso. Sia chiaro, non sono false le voci, esse sono autentiche, soltanto che non appartengono al Muccioli e al suo autista... ma a due altri personaggi, molto più noti e più importanti. Non appena i tecnici con gli strumenti a loro disposizione sono riusciti a ripulire... meglio eliminare il frastuono di fondo del motore ecco che esse, voci, sono apparse riconoscibili senza dubbio alcuno.

Si tratta della voce del presidente del Consiglio cavalier Silvio Berlusconi e del suo autista, nella persona di Emilio Fede. E chi è il personaggio da eliminare?... È Bossi... il segretario della Lega. Eccovi l'intiera trascrizione del dialogo:

-"Sa cosa le dico capo... che quello sta diventando pericoloso... parla troppo... ricatta... rischia di buttarci tutto all'aria!"

-"Certo è un pericolo, bisognerebbe farlo fuori."

-"Esatto capo... eliminarlo! Ma come? Dove?"

-"Beh, lasciamo che torni a casa, dalle sue parti... a Ponte di Legno... e magari intanto che sbrodola, becera... straparla di federalismo davanti ai suoi fanatici... Pam! Gli si spara, lo si fa secco!"

-"Ecco giusto, secco!"

-"No, no, niente pistola... è troppo pericoloso... Ma forse si potrebbe risolvere così: una bella bastonatura da farlo secco. Scateniamo quelli di Taramelli o Er Pecora in Parlamento durante il dibattito per la finanziaria... appena lui ritira fuori il solito discorso della lottizzazione della Rai, che io dovrei restare con due reti e grida: "Lottizzatori, vecchi arnesi intrallazzatori del vecchio regime!"... Via!, partono gli arieti del fascio e lo massacrano gridandogli: "frocio bergamasco, checca lombarda!".

-"È un'idea capo!... Lei ha sempre idee geniali!"

-"No, è un'idea che fa schifo!"

-"Sì, sì, è pessima, fa schifo!"

-"È meglio farlo secco con una overdose!"

-"Ecco sì, un'overdose!"

-"Stricnina due grammi... eroina al 100%, una spruzzata di Dash e Perlana!... Frullare per tre minuti"

-"Perfetto... è chi gliela fa 'sta pera?... Marco Pannella?

-"No."

-"Taradash... la Bonino?"

-"No."

-"Maroni?"

-"Maroni? Il ministro degli Interni? Che per lui è come un figlio?"

-"Sì, lui!"

-Ma lei crede davvero capo, che Maroni sarebbe disposto...?"

-"Sì, basta offrirgli un programma televisivo di jazz... con la sua jazz band e lui che suona il sax per tre ore di seguito."

-"Splendido... sarebbe proprio il bacio... pardon la pera di Giuda!... Tu quoque Maroni fili mi... Zach!, trentatré siringate e il Bossi è secco!"

-"Funzionerà capo?"

-"Abbi fede, Emilio!"

-"Senz'altro cavaliere... e mi firmo: in fede Berlusconi!"

Non è finito: interrogato dal giudice il Berlusconi ha ammesso che sì... "Quella voce è la mia ma... ma si è trattato di uno scherzo". Sempre, a ogni viaggio lui, il Presidente del consiglio degli acquisti, tanto per passare il tempo, fa credere all'Emilio Fede di voler ammazzare qualcuno che gli sta antipatico, per farlo contento. Quindi il cavalier Berlusconi ha fatto ascoltare al giudice altre cinquanta cassetta nelle quali di volta in volta dice di aver deciso di ammazzare Mentana... Funari... Sgarbi, Costanzo mentre stanno in tribuna allo stadio per Milan-Napoli... facendogli franare addosso Giuliano Ferrara dall'alto con tutto il suo cavallo!