XXXXI PUNTATA - SESSO?

 

Problemi?

Non sono una sessuologa, non sono una psicologa, non ho nessun titolo accademico per affrontare l'argomento "sesso", ma ho le mie esperienze personali... mi sono anche documentata scientificamente e soprattutto ho parlato con donne, uomini, ragazze e ragazzi.

Sono una specie di calamita... spesso il mio camerino diventa lo studio di un'analista: tutti mi vengono a confidare i loro problemi... mi dicono cose che non direbbero nemmeno al confessore.

Così, grazie a questo gran dialogare, mi sono resa conto di quanto sia importante il sesso in un rapporto d'amore... soprattutto per l'equilibrio di una persona... di conseguenza anche per il suo comportamento nella società.

È proprio così. Un individuo con un buon rapporto di coppia, d'amore e di sesso, mai potrà andare al cimitero, come è avvenuto a Torino, a strappare i denti d'oro ai morti o andare a rubare nelle case degli alluvionati del Piemonte o guadagnare miliardi sui medicinali come l'ex ministro De Lorenzo o mettere in commercio sangue infetto uccidendo centinaia di persone come Poggiolini.

A proposito di Aids, ricordo ai genitori, e ai giovani qui presenti che sono circa 26 i ragazzi tra i 14 e i 22 anni che vengono ogni giorno infettati.

Ragioniamo con i nostri figli, convinciamoli ad avere rapporti protetti. Un bel regalo? Una scatola di profilattici!

 

I vecchi

- (Verso l'alto di fronte a sè)  Guardi là... sono impazziti?!

- Chi?

- Là, non vede? Buttano giù un vecchio!

- Un vecchio? Da dove?

- Da lassù, guardi bene: due, tre, quattro, dal quinto piano. Eccolo! Vede che lo stanno spingendo?

- Ma perché lo vogliono buttare di sotto? Che ha fatto?

- Niente ha fatto! Che discorsi, stai a vedere che adesso per buttare giù un vecchio, bisogna aspettare che abbia commesso qualcosa d'illegale. Staremmo freschi!

-(Indignato) Ma dico, lo stanno buttando giù davvero quello?! È ignobile! Incivile! Ma la polizia che fa? Non interviene?

- Sì, ce ne è uno... un agente, là sotto, sul marciapiede che tiene lontano i curiosi e i passanti, perché il vecchio non gli cada in testa.

- Non ce la fanno! Guardate come s'è aggrappato alla balaustra! Accidenti, com'è arzillo!

- È incredibile come sono attaccati alla vita 'sti vecchi! Denutriti, senza ospedali. Soli, abbandonati come randagi... e non vogliono morire!

- (Indignata) Scusate, ma davvero non capisco... È un delitto, un fatto criminale e voi state tutti qui a guardare e non fate niente?

- E che dovremmo fare noi?... Se sono d'accordo i suoi!

- I suoi, chi?

- I suoi parenti, dal momento che hanno firmato la liberatoria.

- La liberatoria di che?

- Come di che? Ma dove vive giovanotto? Davvero non ne sa niente del decreto "sbarazza-vecchi"? Anche la televisione, qualche giorno fa, ha mandato in onda uno spot: "Aiutate lo stato a buttare giù i vecchi dalla finestra, convinceteli che è un sacrificio per salvare il paese dalla bancarotta!".

Lo stato risparmia la pensione, e in compenso i parenti ottengono un loculo gratis dal comune... e grazie alla spiaccicata per caduta, si risparmia sul volume... basta una piccola cassettina per bambini. È un'idea di Berlusconi!

- (Grida verso l'alto) Bravo nonno! Guardate, ce l'ha fatta! È riuscito a scivolare lungo la grondaia e s'è calato sul terrazzo di sotto... Forza nonno!

- (Rimproverando) Ma che fa applaude? Lo incita! Ma non capisce che se i vecchi incominciano a ribellarsi, se rifiutano di farsi buttare dalla finestra, è la fine... il disordine, l'anarchia!

- Soprattutto finanziaria!

- (Gridando) Attenti! Ecco, l'hanno riacciuffato... Lo buttano!

- L'hanno buttato!

- Povero vecchio, ha finito di penare!

- Avanti circolare... Andate a casa! Sgomberare!

- (Gridando) Attenzione, ne stanno buttando un altro!

- Dove?

- Là, da quella parte... quarto piano... e dall'attico ne buttano un terzo... e un altro là... e là...

- Ma siete impazziti?! Ma chi avete buttato?! Questo è il ministro Dini... Quello è il ministro Previti... Quell'altro è Urbani!

Non sono questi i vecchi da buttare!...

Beh, se proprio non potete farne a meno... almeno non fatevi vedere!

Canto dei vecchi che volano

Quanti bei vecchietti volano dal ciel

Oh guarda un vecchiettino che scende giù

giù giù, vien giù... sempre più giù

precipitevolissimevolmente!

Dio come vien giù

Attenti che si schianta... PAM!

Mamma che frittata!

Come si schiantano bene i vecchietti... PAM!

Presto, portate un cassonetto...

Dentro, buttiamolo dentro lì, hop! così

Precipitevolissimevolmente

dentro lì!

No, niente funerale

costa troppo alla comunità

Oh, quanti bei vecchietti volano dal ciel!

Guardi lì, guarda là... Guarda laggiù...

Guarda un bel vecchietto che vien giù!

Oh, quanti bei vecchietti volano dal ciel!

Oh, quanti bei vecchietti volano dal ciel!