Ultime notizie su Franca Senatrice

Ovviamente il momento e' convulso e Franca, tra votazioni e trasloco a Roma, ha avuto giornate di fuoco.
Nel frattempo stiamo mettendo giu' la scaletta delle cose da fare per iniziare questo titanico lavoro di analisi degli sprechi dello Stato.
Abbiamo gia' avuto l'adesione di alcuni eminenti studiosi del problema e vogliamo organizzare a breve una serie di incontri per formare gruppi di lavoro sui singoli temi:
-- Sprechi e assurdita' nell'organizzazione della macchina amministrativa.
-- Sprechi nei settori di produzione dei servizi.
-- Spreco energetico.
-- Inefficienze burocratiche e sofferenze inutili per i cittadini.
-- Una particolare attenzione verra' poi dedicata all'analisi della situazione logistica di Camera e Senato e di tutto il sistema che ruota attorno. Da quel che Franca ha visto in questi primi giorni c'e' da mettersi le mani nei capelli.
Per ora pensiamo di iniziare con un convegno nel quale si incontrino i migliori specialisti dei vari settori disposti ad aiutarci. Non pensiamo di arrivare subito a proposte su tutti i problemi. Nella fase iniziale dovremo cercare di individuare i punti cruciali intorno ai quali ruota l'irrazionalita' del sistema.
Quel che ne uscira' verra' poi pubblicato sul blog di Franca e sottoposto alla discussione.
Quindi si arrivera' a un primo gruppo di proposte concrete sulle quali coinvolgere deputati e senatori per arrivare ai primi tagli reali delle spese e iniziare l'inversione di tendenza nell'organizzazione e nelle modalita' di lavoro della Pubblica Amministrazione.
Speriamo che ci siano molte persone disposte a collaborare a questo lavoro di inchiesta, di studio e di elaborazione di proposte.
Alla prossima.

Jacopo Fo


Proposta dell'Italia dei Valori: Franca Rame presidente della Repubblica

dal sito di Antonio di Pietro:

Franca Rame presidente della Repubblica. L’Italia dei Valori proporrà e voterà una donna per la più alta carica dello Stato. Una persona che è sempre stata fuori dai giochi politici. La sua candidatura è un segnale di cambiamento in un Paese in cui le donne sono sempre state discriminate in politica, come si può facilmente riscontrare dal loro numero esiguo in Parlamento. In Italia nessuna donna e nessuna persona estranea alla politica è mai stata presidente del Consiglio o della Repubblica. Franca Rame ha entrambe queste caratteristiche, unite all’impegno sociale e all’onestà intellettuale.
La politica va cambiata a partire dalle persone che la rappresentano iniziando da una maggiore presenza femminile alla Camera, al Senato e nelle varie cariche amministrative. Inoltre, per un reale rinnovamento, si dovranno sostituire nel tempo i politici di professione che frequentano da decenni le aule parlamentari con cittadini “prestati alla politica”, con persone provenienti dal mondo reale di cui conoscono i problemi. Su questo punto in particolare presenterò una proposta di legge per limitare a due le possibili elezioni di un candidato.
Franca Rame presidente della Repubblica, un sogno per cambiare l’Italia.


Cari amiche, amici, compagne e compagni

Cari amiche, amici, compagne e compagni,
vi prego di scusare il mio lungo silenzio, ma da quando mi hanno comunicato che mi avete eletta senatrice, ho vissuto un vero e proprio "travaglio".
Davvero non mi aspettavo che così tanta gente avesse fiducia in me. Grazie!
Ne sono felice e nello stesso tempo turbata.
Sono una nonna, anzi una bisnonna che deve rivoluzionare la propria vita. Da Milano a Roma, dalla mia casa al Senato... Dovrò lasciare anche mio marito... che di sicuro mi telefonerà quelle duecento volte al giorno "Francaaa!!... Dove sono i pennarelli... Francaaa!!! Quando torni?!" “Eh, caro Dario... chi lo sa?” Al Senato non si possono fare assenze!!
E le valigie… e l’ombrello… e le scarpe basse e quelle alte… il computer, la stampante… e i testi che devo preparare per la Fabbri e i DVD di prossima uscita da controllare… e… e… Mi ci vorrà un camion! Dovrò anche cercarmi una casa!...
Il 27 aprile alle ore 10.30 partenza da Linate, al pomeriggio riunioni all’Italia dei Valori, l'indomani, ore 10.30: Senato!!!
Ho già il batticuore! ...
Spero di farcela e di essere all'altezza delle vostre aspettative. State certi che ce la metterò tutta... ma voi non abbandonatemi: scrivetemi, fatemi sapere quello che pensate... consigliatemi… ne ho davvero bisogno: per ora “vado a scuola da senatrice”, poi vedremo.
Ricordatevi che lì, in Senato, sarete tutti quanti con me!

Un abbraccio e buon lavoro a tutti noi!
Franca


Denuncia uno spreco

Nato da una proposta sul blog
"si potrebbe inserire un post sempre attivo e visibile su uno dei due menù laterali, dedicato alle segnalazioni degli sprechi statali ed eventuali problematiche e/o soluzioni in maniera che queste siano subito e da tutti agevolmente consultabili senza andarle a ricercare in giro per il blog."
questo spazio servirà a segnalare degli sprechi di denaro o altre risorse. Naturalmente la denuncia deve essere documentata attraverso link o documenti, gli interventi non in tema saranno cancellati.
c.g.


risultati e fonti di informazione

GRAZIE,
grazie a tutti per aver scritto,
per aver letto e ascoltato,
per aver cercato il confronto,
grazie a chi è andato a votare,
grazie a chi ci ha dato fiducia,
gazie per aver dato importanza
alla partecipazione politica
e grazie a chi continuerà
a lavorare per il bene del Paese.
Noi ce la mettiamo tutta, da sempre.


L'UNIONE ha la maggioranza
alla camera dei deputati e al senato.
Franca Rame è Senatrice

Sul sito del Ministero dell'Interno interno.it (1) o interno.it (2) trovate tutti i dati ufficiali: liste presentate, affluenza alle urne, riepilogo scrutini, situazione scrutini, selezione enti, candidati eletti, indice delle precedenti elezioni, leggi e documenti.


i risultati elettorali a fumetti

Sergio Angese e Jacopo Fo commentano a fumetti i risultati elettorali su www.jacopofo.com e www.angese.it vignette, fotomontaggi e fumetti, in tempo reale sullo spoglio delle schede, le previsioni e le profezzie, intorno allle elezioni più appassionanti del millennio. Vi diremo chi vince 5 minuti prima dei tg. Diretta in chat con i naviganti.
I commenti più caustici della rete dai due vignettisti più selvaggi attualmente disponibili sul mercato.